Sostieni anche tu il documentario sui Fridays For Future

Chi sono i ragazzi che in Italia, ispirandosi all'attivista svedese Greta Thunberg, si sono mobilitati per il clima e scioperano dalle lezioni a scuola? Quali sono i valori che li muovono, i loro obiettivi, i compromessi che si trovano ad accettare? Terra Nuova e Italia Che Cambia hanno iniziato un viaggio in questa direzione, seguendo alcuni ragazzi dei gruppi Fridays For Future italiani. Il risultato sarà un documentario, il cui progetto ha vinto il bando di Produzioni dal Basso e del canale TV Infinity. Partito il crowdfunding.

11 Settembre 2019

L'obiettivo è quello di rendere in un documentario le storie e la passione degli studenti che si sono mobilitati e organizzati nei gruppi Fridays For Future per chiedere misure drastiche a contrasto dei cambiamenti climatici che hanno generato una situazione ormai di emergenza climatica e ambientale. 

Il documentario, dunque, costituirà un'utile testimonianza e restituzione della nascita di un movimento che sta segnando una tappa importante nell'ambito delle lotte ambientali e contiamo sul fatto che contribuirà alla sensibilizzazione su tematiche ormai di vitale importanza.

Guarda il trailer del film

“Ragazzi irresponsabili” è il provocatorio titolo che avrà il documentario; sottotitolo “Storie di giovani italiani che vogliono salvare il mondo”. Il percorso che ha portato alla nascita del progetto ha preso vita in concomitanza con il primo sciopero globale sul clima del 15 marzo 2019, quando milioni di giovani in tutto il mondo si sono mobilitati in massa. Riprendendo immagini e raccogliendo testimonianze di quella giornata, è nata la consapevolezza dell'importanza di poter raccontare questi movimenti. E ciò anche alla luce delle sempre più pressanti eergenze climatiche e ambientali che la cronaca quotidiana ci restitisce, dalle temperature anomale nell'Artico agli incendi in Siberia, dallo scioglimento del permafrost alle siccità che mettono in gincchio intere nazioni. L’attività antropica ha un impatto fortissimo sul pianeta e sul clima, tanto da generare situazioni e condizioni che necessitano di interventi radicali e immediati.

Nell'attuale condizione di emergenza in cui versa il pianeta, riteniamo strumento utilissimo, pressochè indispensabile, il documentario che permetta di conoscere progetti, scelte, volti e azioni dei giovani protagonisti delle lotte per il clima.

È partito dunque un crowdfunding, una raccolta fondi dal basso, per concludere il lavoro, al quale possono aderire tutti coloro che hanno a cuore il messaggio che i ragazzi dei Fridays For Future stanno portando avanti. Si tratta del secondo crowdfunding, che consentirà di terminare le riprese e di realizzare la post-produzione: montaggio video e suono, musiche originali, effetti, color correction, finalizzazione e tutto quanto serva per la realizzazione di un lungometraggio.

Il progetto ha vinto il bando Infinity Lab, del canale di streaming Infinity TV in collaborazione con la piattaforma di crowdfunding Produzioni dal Basso. Il bando prevede che, se si raggiungono i 5mila euro di donazioni, ossia il 50% della cifra obiettivo del crowdfunding, il restante 50% sarà coperto da Infinity.

La sottoscrizione dal basso si rivolge veramente a tutti: singoli, famiglie, associazioni, imprese attente alla responsabilità sociale, gruppi locali di Fridays For Future Italia, tutti coloro che hanno a cuore la (ri)costruzione di un sistema non distruttivo.

Potete sostenere il film acquistando uno dei libri di Terra Nuova Edizioni o l'abbonamento annuale alla rivista mensile Terra Nuova Edizioni, ordinando una “t-shirt provocatoria” in cotone biologico, donando un importo più piccolo in cambio del DVD del film, e molto altro!

 QUI per partecipare al crowdfunding

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento